Navigazione


Black Panter 
di Ryan Coogler

E’ il primo film che celebra un supereroe africano e la sua terra, basato sul personaggio creato dalla Marvel Comics.

Diretto da Ryan Coogler e distribuito da Walt Disney Studios Motion Pictures, il film racconta la storia di  T’Challa, che torna a casa per salire sul trono di Wakanda, (succedendo al padre morto)  per difendere gli abitanti della sua terra e portarla allo splendore.

La nazione, immaginaria, del continente africano, infatti è isolata e creduta poverissima, ma in realtà tecnologicamente molto avanzata, grazie ai numerosi giacimenti di vibranio. T’Challa nella sua missione da sovrano dovrà pero fare i conti con una serie di nemici che vogliono distruggere il regno,  con le sue paure e le sue responsabilità di Re… Il film nel suo lancio è stato accolto entusiasticamente e sembra avere numerose carte vincenti, tra cui oltre all’azione ovviamente protagonista, la rappresentazione dello  scenario africano futuristico e tecnologico, dove il lavoro di trascrizione di questa cultura è stato fatto in modo minuzioso, generando un mix di genere fantasy e tradizioni tribali con puntuali e interessanti spunti sociali e politici, sempre attuali.

(descrizione tratta da comingsoon.it)