• Qualità della vita: balzo in avanti di Torino, guadagna 40 posti

    È uscita oggi l’indagine 2010 sulla qualità della vita realizzata da ItaliaOggi in collaborazione con l’Università La Sapienza di Roma. Buone notizie per la nostra provincia, che compie un balzo di ben 40 posizioni rispetto allo scorso anno, seconda tra le grandi aree metropolitane appena dietro a Milano.

    Nonostante la grave crisi che ha investito l’Italia e l’economia mondiale, la provincia di Torino – particolarmente esposta al generale declino industriale – ha retto e ha guadagnato posizioni rispetto a tante realtà italiane. Una conseguenza delle buone politiche che il centrosinistra ha messo in campo in città e in provincia. Politiche che da sole non bastano a superare la congiuntura negativa, ma hanno sicuramente avuto effetti positivi sulla qualità della vita nella nostra provincia. Basti pensare che negli indicatori relativi al disagio sociale e personale Torino risulta l’unica città del Centronord in controtendenza, guadagnando 20 posizioni.

    Un bel risultato che – tra luci e ombre – ci restituisce un quadro positivo di Torino, come a dire: la strada da fare è ancora molta, ma la direzione è quella giusta.

Lascia una risposta

Devi essere logged in per pubblicare un commento.