• Mentre stiamo per approvare tagli sul bilancio, il Direttore Generale vuole promuovere 30 nuovi dirigenti in Comune?

    Nei giorni in cui ci apprestiamo ad approvare il bilancio previsionale con notevoli difficoltà, apprendiamo che è volontà del Direttore Generale del Comune di Torino procedere alla promozione di 30 nuovi dirigenti.
    L’impegno assunto con un atto votato da tutto il Consiglio Comunale l’anno scorso era quello di programmare la selezione dei dirigenti “facendo riferimento ad un’effettiva ricognizione delle figure presenti e dei loro pensionamenti, senza ricorrere a nuovi dirigenti a contratto e garantendo una reale diminuzione della spesa corrispondente”.
    Una verifica di qualche settimana fa aveva evidenziato che i dirigenti di ruolo sono passati da 176 nel 2005 a 149 nel 2010 con una spesa corrispondente che da 20.023.740 euro è passata a 18.170.257 euro.
    I dirigenti a contratto sono invece passati da 24 nel 2005 a 28 nel 2010, con una spesa salita da 3.318.584 a 3.833.653 euro.
    I conti dunque non tornano. Per questo motivo presentiamo un’interpellanza urgente per chiedere quali siano a questo punto  le strategie sul personale del Comune e come questa spesa aggiuntiva si andrebbe ad inserire nel bilancio in via di approvazione.

Lascia una risposta

Devi essere logged in per pubblicare un commento.