• Giornata dell’Africa, l’ennesima tragedia impone una riflessione

    Cade oggi, all’indomani dell’ennesima tragedia del mare, la Giornata dell’Africa, una ricorrenza con la quale ogni 25 maggio si vuole celebrare l’anniversario della fondazione dell’Organizzazione dell’unità africana avvenuta questo stesso giorno del 1963. 

    I 34 migranti morti e i 150 dispersi ieri nel naufragio avvenuto al largo della Libia ci impongono una riflessione su quello che è un continente che ancora non conosciamo e che interpretiamo utilizzando strumenti vecchi e affidandoci ad analisi dense di stereotipi. Dobbiamo indignarci davanti alle vittime di tutte le stragi, perché sempre viene messa un’ipoteca negativa sul nostro futuro, soprattutto quando ad essere colpiti sono bambini e giovani, qualunque sia la loro nazionalità.

    Di seguito il link che ho pubblicato per l’occasione sul mio blog sull’Huffington Post: http://www.huffingtonpost.it/monica-cerutti/giornata-dellafrica-lennesima-tragedia-ci-impone-una-riflessi/

Commenti chiusi