• RIPRISTINO DELLA LEGGE 188/2007 CONTRO I LICENZIAMENTI MASCHERATI DA DIMISSIONI

    Consiglio Comunale

    2008 07007/002

     CITTÀ DI TORINO

     ORDINE DEL GIORNO

     Approvato dal Consiglio Comunale in data 8 marzo 2010

     OGGETTO:   RIPRISTINO DELLA LEGGE 188/2007 CONTRO I LICENZIAMENTI MASCHERATI DA DIMISSIONI.

            Il Consiglio Comunale di Torino,

     PREMESSO

    che la Legge 17 ottobre 2007, n. 188 “Disposizioni in materia di modalità per la risoluzione del contratto di lavoro per dimissioni volontarie della lavoratrice, del lavoratore, nonché del prestatore d’opera e della prestatrice d’opera”, fortemente voluta dalle donne, anche in maniera trasversale a tutti gli schieramenti, e approvata con il voto favorevole di tutto il Parlamento, permetteva di utilizzare per le dimissioni volontarie delle lavoratrici e dei lavoratori solo “MODULI NUMERATI PROGRESSIVAMENTE” che, avendo una scadenza, non potevano essere usati dai datori di lavoro prima del loro effettivo utilizzo;

    CONSIDERATO

     che la Legge 188/2007 aveva posto fine ad una pratica vergognosa e assai diffusa: prima della sua entrata in vigore accadeva che al momento dell’assunzione, alle lavoratrici ed ai lavoratori, venisse richiesto di firmare una lettera di dimissioni in bianco, cioè senza data. La data veniva apposta successivamente a seguito di maternità, infortunio, lunga malattia, perpetrando un abuso di potere vero e proprio;

     RILEVATO

     che il Decreto Legge 25 giugno 2008 n. 112, all’articolo 39, comma 10, lettera l, ha abrogato la Legge 188/2007, eliminando di fatto la procedura telematica che permetteva di contrastare le cosiddette “dimissioni in bianco”;

     ESPRIME

     la propria condivisione con la raccolta di firme contro l’abrogazione della Legge 188/2007, promossa da un vasto schieramento trasversale di forze;

     INVITA

     i Parlamentari, inviando copia del presente atto, a porre in essere, in tempi brevi, tutti gli atti finalizzati al ripristino della Legge 188/2007 contro i licenziamenti mascherati da dimissioni, una legge a tutela delle lavoratrici e dei lavoratori.

Commenti chiusi