• Sarà Ugo Mattei, insieme all’avvocatura della Regione Piemonte, a ricorrere contro il Decreto sicurezza. Si segue l’esempio americano

    Ugo Mattei, insieme all’avvocatura della Regione Piemonte, si occuperà del ricorso in Corte Costituzionale contro il decreto sicurezza che rischia di creare un danno all’economia piemontese. Il decreto farà finire nell’irregolarità migliaia di migranti che quindi non potranno più contribuire alla vita economica del territorio. Lo ho annunciato oggi. Il docente di diritto internazionale punta a seguire l’esempio americano: Apple, Facebook, Google, e altri colossi della Silicon Valley, presero posizione e presentarono ricorso contro il decreto attuativo anti-immigrazione e il blocco dei visti voluto dal presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, per le persone provenienti da Iran, Siria, Iraq, Somalia, Sudan, Yemen e Libia.

    Leggi Tutto

  • Aggressione razzista ad Avigliana, incontrerò il ragazzo senegalese per dare solidarietà

    La Regione Piemonte si unisce alla città di Avigliana e di Almese nel condannare l’episodio razzista ai danni di Pape Bassirou Tine, senegalese di 20 anni, che è stato insultato e picchiato nel pomeriggio del 17 dicembre da un gruppo di giovani vicino alla stazione di Avigliana. Il giovane è andato al pronto soccorso di Rivoli per farsi medicare le ferite e subito dopo a sporgere denuncia ai Carabinieri. Leggi Tutto

  • Global Compact, da Carofiglio a Mimmo Lucano e Nicola Zingaretti, intellettuali e politici chiedono a governo e parlamento di firmare il documento sulla libertà a migrare

    Oggi è la giornata mondiale dei migranti e in questa giornata voglio rilanciare l’invito sottoscritto da me, da Mimmo Lucano sindaco di Riace, da politici come Nicola Zingaretti e Marco Furfaro, da intellettuali come Massimo Parlotto e Gianrico Carofiglio, dall’avvocata Alessandra Ballerini, ma anche da Luigi Manconi e Federico Pizzarotti e tanti altri, affinché l’Italia firmi il Global Compact. E affinché le Camere esprimano un sostegno trasversale, in modo da impegnare il governo. Inoltre auspichiamo che le regioni e tutti gli enti locali di prossimità adottino comunque, nel proprio ambito, i punti precisi dell’accordo. È importante che l’Italia, primo approdo dei flussi dal Nord Africa, non sia lasciata sola nell’affrontare il fenomeno migratorio. E aderire al Global Compact sarebbe fondamentale e strumentale anche alla giusta richiesta di superare i Trattati di Dublino, osteggiati a parole ma poi colpevolmente lasciati intatti, specie da chi blatera di contrasto all’immigrazione incontrollata. Leggi Tutto

  • Governo irresponsabile, firmare il Global Compact poteva aiutare l’Italia

    “Potranno tagliare tutti i fiori, ma non fermeranno mai la primavera”. Questa frase di Pablo Neruda dà il senso di quella che era l’atmosfera a Marrakech, in Marocco, nei giorni precedenti il vertice delle Nazioni Unite convocato per parlare di migrazioni. L’atmosfera non era per nulla rassegnata, ma si percepiva una grande determinazione a difendere i diritti umani oggi sempre più sotto attacco. Primo fra tutti quello a migrare. Leggi Tutto

  • Anche il Piemonte chiede al governo di firmare il Global Compact for migration

    Regioni, Comuni, Ong, Università e Autorità pubbliche in materia di minori chiedono al governo che firmi il Global Compact for Migration. Anche io, per il Piemonte, ho aderito all’appello. Leggi Tutto

Pagina 3 di 6812345...102030...Ultima »