• Terra Madre, ecco a quali appuntamenti parteciperò

    Amiamo assaggiare cibi diversi dai nostri, senza timore alcuno, e anzi siamo contenti se un nuovo ristorante, giapponese o libanese, apre nella nostra città. Eppure, se invece arrivano uomini e donne dall’Africa, o da altre parti del mondo, a volte li guardiamo come se fossero invasori, o una minaccia all’italianità. Per quale strana ragione tutto questo? Forse per parlare di migrazioni, di inclusione e comprensione del valore delle differenze, è il caso di partire proprio dalla tavola, che mette quasi sempre tutti d’accordo. Anche per questo motivo ho aderito con grande piacere all’invito di Slow Food e parteciperò ad alcuni incontri di Terra Madre.
    Leggi Tutto

  • Minori stranieri soli, al via il terzo corso per tutori volontari

    E’ partito sabato scorso il terzo corso di formazione per tutori volontari di minori stranieri non accompagnati. Ormai sono 654 le candidature di cittadini  che vorrebbero partecipare per poi poter seguire i ragazzi  nel loro percorso di inclusione. Si tratta di un numero che continua a crescere e che mostra tutta la generosità dei piemontesi. Già 168 persone sono state iscritte all’elenco di persone abilitate. E ben sessanta stanno già seguendo dei minori. Leggi Tutto

  • Guerra contro la tratta, in quattro anni la Regione ha salvato 600 donne

    Contro la tratta la Regione Piemonte ha una guerra in corso. Diverse le misure adottate che hanno portato, dal 2014 al 2018, a contattare 8.558 donne grazie alle unità di strada e agli sportelli aperti per raccogliere possibili richieste d’aiuto.  Oltre 600 sono state le ragazze, in prevalenza nigeriane, sottratte a sfruttatori senza scrupoli. Leggi Tutto

  • La Regione cerca partner per progettare corsi di formazione civico-linguistica

    La Regione Piemonte ha aperto le selezioni per individuare  un partner per la co-progettazione e, in caso di approvazione ministeriale, la realizzazione del Piano Petrarca 6, per la costruzione di percorsi di formazione civico linguistica rivolti a cittadini di Paesi Terzi che vivono regolarmente sul territorio regionale. Leggi Tutto

  • Bistagno, dove cooperazione internazionale e accoglienza sono di casa

    “Quando ci incontravano, deviavano il loro percorso pur di non incrociarci. Ci guardavano di traverso. Mentre oggi non è più così, ci salutano, ci conoscono e non hanno più paura”. Con queste parole uno dei ragazzi della cooperativa CrescereInsieme ha raccontato la trasformazione della percezione che un intero territorio, quello tra Canelli e Bistagno,  solo qualche anno fa aveva dei migranti. Oggi, nella sede del mio assessorato in via Bertola a Torino, ho incontrato infatti il sindaco del comune di Ziniarè, Burkina Faso, la sindaca di Bistagno, Comune che ha dei progetti di cooperazione attivi in Africa e i componenti di alcune cooperative che lavorano con i rifugiati. Leggi Tutto

Pagina 1 di 6312345...102030...Ultima »