• Ecco le Direttive di carattere programmatico per la cooperazione decentrata

    Vivere con meno di un dollaro e venticinque centesimi al giorno, secondo una stima internazionale fondata su misuratori di povertà basati sul reddito sarebbero ben 1.200.000.000 le persone costrette ad affrontare quotidianamente una precarietà del genere. Secondo l’indice di povertà multidimensionale del Programma delle Nazioni Unite per lo Sviluppo (UNDP) del 2014 quasi un miliardo e mezzo di persone in 91 paesi vive nella povertà, subendo privazioni che coinvolgono salute, istruzione e qualità della vita. Nonostante la povertà sia mediamente in calo, quasi 800 milioni di persone sono a rischio di ricadere in uno stato di estrema povertà in caso di imprevisti. Inoltre 200 milioni di persone annualmente vengono colpite da catastrofi naturali e 45 milioni di individui sono sfollati a causa di conflitti e persecuzioni a fine 2012. È anche per loro che opera la cooperazione internazionale. Leggi Tutto