• Presentata la lista “Sinistra Ecologia Libertà con Vendola” per le comunali di Torino

    Oggi abbiamo presentato alla stampa i candidati della listaSinistra Ecologia Libertà con Vendola” per le comunali di Torino.

    Siamo il partito con più donne in lista nella coalizione che sostiene Piero Fassino: 14 candidate.

    Constatiamo invece che la presenza femminile media nelle liste presentate non supera le dieci candidate, in alcuni casi è abbondantemente sotto.

    Tra le donne in lista segnaliamo in particolare Maria Grazia Pellerino, ex presidente dell’EDISU Piemonte e apprezzata avvocata penalista, la delegata rsu Nina Leone, l’esperta di politiche del lavoro e servizi contro la disoccupazione Marta Belforte.

    A loro si aggiungono tutte le consigliere di circoscrizione uscenti di SEL, candidate questa volta al Comune: Mariella Balbo, Germana Buffetti, Monica Rossi, Claudia Valentino.

    I candidati sotto i 40 anni sono ben 14. Il più giovane è Gabriele Del Carlo (28 anni), studente del Politecnico e attivista per la mobilità sostenibile sulle due ruote. Altri giovani in lista sono Alessandro Orsi, responsabile della Fabbrica di Nichi Torino, e Michele Curto, già candidato alle primarie torinesi di febbraio e presidente di FLARE (Freedom Legality and Rights in Europe).

    Tre sono i consiglieri uscenti candidati: Vincenzo Cugusi, Domenico Gallo, Marco Grimaldi, e un presidente di Circoscrizione: Maurizio Trombotto.

    Le due anime principali del mondo del lavoro a Torino, manifattura industriale e terziario avanzato, sono rappresentate dagli operai Nina Leone, Mario Alberti, Ruben Venturini e dall’esperto ICT Stefano Moro.

    Attenzione anche al mondo dei diritti con l’avvocato Alessandro Mostaccio, presidente del Movimento Consumatori Torino.

    Donne e uomini di grande profilo, provenienti da diverse esperienze professionali e espressione di tante anime differenti della nostra città. Non una lista di figurine, ma di idee e di persone che hanno deciso di mettersi in gioco per una Torino del lavoro e dei diritti

Lascia una risposta

Devi essere logged in per pubblicare un commento.