• Oltre 20.000 piemontesi hanno visto Exodos, l’importanza di raccontare le migrazioni

    exodos3Una delle protagoniste indiscusse dell’anno che si è appena concluso è stata la mostra “Exodos – rotte migratorie, storie di persone, arrivi, inclusione”. Un progetto che la Regione Piemonte ha realizzato con l’associazione ex Allievi del Master in Giornalismo Giorgio Bocca e che è stato pensato per una “narrazione di prossimità” del fenomeno della migrazione. Sono ben impresse dentro i nostri occhi le immagini dei barconi che arrivano a Lampedusa o dei migranti che camminano lungo il deserto, ma non sono affatto limpide quelle dei campi profughi.

    La mostra fotografica ha voluto raccontare proprio questo, il volto umano delle migrazioni e per farlo ci siamo affidati a dodici foto-reporter come Marco Alpozzi, Mauro Donato, Max Ferrero, Mirko Isaia, Giulio Lapone, Matteo Montaldo, Giorgio Perottino, Andreja Restek, Paolo Siccardi e Stefano Stranges, mentre i video sono di Stefano Bertolino e Cosimo Caridi. Inoltre durante la visita alla mostra è possibile visionare la webserie “Passaggi”, opera di Carolina Lucchesini e Simona Carnino, che racconta esperienze di migranti che aiutano altri migranti nel percorso di inclusione in Piemonte.

    exodosExodos nel 2017 di strada ne ha fatta parecchia, è stata esposta in undici location piemontesi ed è stata vista da più di 20.000 cittadini e cittadine. Oggi riprende il suo cammino e approda a Chivasso dove rimarrà fino al 28 gennaio, in questi giorni verrà anche organizzata una serata di workshop con i fotografi che racconteranno le loro esperienze di reportage.

    Anche il 2018 sarà un anno di esposizioni, dopo Chivasso Exodos approderà al Castello di Vinovo, ad Alba, a Carignano, a Chieri, a Frossasco, a Carbonia e a Romagnano Sesia, ma la vera sorpresa di quest’anno sarà la settimana di esposizione a Bruxelles al Parlamento europeo.

    Stiamo cercando di valorizzare anche il processo culturale che riteniamo fondamentale per la promozione di una vera politica di inclusione.

    exodos4 exodos5

Commenti chiusi