• Nessuna certezza per i fondi al Salone del Libro, interrogazione di Sel

    La Fondazione per il libro aspetta ancora l’ultima tranche di fondi del 2010 e intanto non ha ancora certezza dei fondi per l’edizione del Salone del 2012. L’assessore Coppola ha risposto oggi a un’interrogazione di Sel sui contributi regionali al Salone del libro, ma non ha chiarito a quanto ammonterà il fondo regionale.

    Apprendiamo dai media che il presidente Picchioni è impegnato in una serrata raccolta fondi per garantire anche per il 2012 un elevato livello di offerta. Certo il compito degli organizzatori del Salone sarebbe facilitato se avessero certezza del contributo regionale. Ma l’assessore Coppola nicchia, sostenendo che la Regione ha sempre contribuito con più di un milione di euro all’evento e bisognerebbe chiedere anche agli altri enti, con cui urge definire le strategie per i prossimi tre anni.

    Comprendiamo la situazione non facile in cui si trova ad agire Coppola, ma le strategie del futuro non c’entrano con il contributo del 2010 e la Fondazione del libro avrebbe bisogno di basarsi su dati certi per programmare il prossimo Salone, che rimane il principale veicolo di promozione per l’editoria piemontese e italiana.

Lascia una risposta

Devi essere logged in per pubblicare un commento.