• In Piemonte Lega e PdL stanno governando malissimo, a differenza di quel che dice Cota

    Le conferenze stampa spot servono a poco quando contemporaneamente i fatti smentiscono le belle parole. Oggi Cota ha dichiarato che in Piemonte Lega Nord e PdL governano benissimo insieme, peccato che nello stesso istante il Consiglio regionale del Piemonte si è riunito per esaminare l’assestamento di bilancio per il 2012, non la previsione di bilancio per il 2013: questa è la prova tangibile dell’incapacità del Governo di centrodestra che i piemontesi devono subire. 
    Il Presidente Cota oggi avrebbe dovuto spiegare quale messaggio intendesse lanciargli il capogruppo del PdL in Regione quando ha volontariamente fatto mancare il numero legale in apertura mattutina dei lavori. La maggioranza vive su numeri ridicoli se l’azione di un solo consigliere può mettere in crisi l’attività di governo: è questo l’operato eccellente del quale parla il Presidente Cota?
    Oppure si riferisce allo smantellamento dell’eccellente sistema sanitario della nostra Regione? Magari si riferisce al sistema ferroviario che negli ultimi due anni ha subito tagli e rivoluzioni disastrose?
    Il Piemonte ha bisogno di essere governato e di una Giunta che prenda delle decisioni concrete in difesa dei lavoratori dipendenti del pubblico e del privato, dei cittadini che hanno il diritto ad usufruire di una sanità pubblica di prima categoria. Cota ha dimostrato di non essere più in grado di governare i partiti che lo sostengono, faccia un passo indietro per il bene della nostra Regione.

Commenti chiusi