• In attesa dei dati dei passeggeri, sulla soppressione delle 12 linee ferroviarie la partita è ancora aperta!

    Il Gruppo regionale di Sinistra Ecologia Libertà con Vendola ha presentato un’interrogazione a risposta immediata chiedendo all’Assessora Barbara Bonino di relazionare sulla situazione del trasporto ferroviario piemontese in relazione all’ipotesi di soppressione di dodici linee nella nostra regione. Abbiamo evidenziato la necessità di conoscere i dati di “frequentazione” dei singoli treni in modo da poter comprendere su quali dati si basino le scelte annunciate.
    A risponderci è stata l’Assessora Elena Maccanti che nella sostanza non ha fatto alcun retromarcia effettiva sulla vicenda, ma ha messo in evidenza che nessuna decisione sia stata già presa. Nessuna linea ferroviaria per il momento è stata soppressa anche se l’intenzione è quella. Maccanti ha auspicato un confronto in sede di commissione anche con gli enti locali coinvolti. La partita dunque non è ancora chiusa!
    Ribadiamo che è necessario un confronto sui dati di “frequentazione” dei passeggeri sulle linee incriminate. Trenitalia si rifiuta al momento di divulgarli. Noi ci ostiniano a chiederli per difendere un servizio utile ai piemontesi. Vediamo ancora un piccolo spiraglio per la trattativa e fino a quando sarà così non abbandoneremo la nostra battaglia.

Commenti chiusi