• Economia e lavoro, Sel chiama alla conversione

    Sinistra Ecologia Libertà organizza “La Conversione – Economia Ecologia Democrazia”
    a Torino domenica 27 novembre ore 10

    con Nichi Vendola, Pietro Modiano, Giorgio Airaudo, Guido Viale, Claudia Bastioli, Antonella Picchio, Massimiliano Smeriglio, Monica Cerutti
    Fabbrica delle e – corso trapani 91/b

    Una nuova relazione tra economia, ecologia, democrazia è vitale per il futuro del Paese e per uscire dalla crisi. È la sfida che vogliamo raccogliere e rilanciare rivolgendoci al nuovo governo, ai partiti del centrosinistra, alle imprese, alle organizzazioni sindacali, alle forze sociali.

    Non ha dubbi Massimi Smeriglio, responsabile nazionale economia e lavoro, presentando il convegno nazionale che Sinistra Ecologia Libertà ha organizzato per domenica mattina 27 novembre 2011  a Torino “La Conversione”, che si svolgera’ dalle ore 10 presso il Salone della Fabbrica delle E (Corso Trapani 91/b).
    Per questo – prosegue l’esponente di Sel – abbiamo chiesto un contributo ad un esperto di finanza come Pietro Modiano presidente di Nomisma, ad una teologa come Maria Chiara Giorda, ad un sindacalista come Giorgio Airaudo della Fiom,  ad un economista ambientalista come Guido Viale, ad una scienziata tra le più vivaci del nostro Paese come Catia Bastioli, ad un’economista femminista come Antonella Picchio.
    Sarà un dialogo tra competenze, storie, approcci diversificati che sarà concluso da Nichi Vendola e coordinato da Monica Cerutti, componente della segreteria nazionale di Sel.

    Conversione ecologica dell’economia parole care ad Alex Langer vuole dire anche sobrietà, senso del limite, diritti, un altro modello di sviluppo e un’altra idea delle politiche industriali ed ambientali del Paese.
    Parole sconosciute dai governi dell’epoca berlusconiana, e non ancora pronunciate, purtroppo, dai nuovi ministri tecnici. Domenica può essere una prima occasione.

Lascia una risposta

Devi essere logged in per pubblicare un commento.