• All’incontro con l’AGIS Piemonte per affermare la centralità della cultura

    Questa mattina ho incontrato le imprese dello spettacolo e e le associazioni di categoria presso la sede dell’AGIS Piemonte. Sono andata per proseguire un discorso già intrapreso in campagna elettorale e per testimoniare il ruolo centrale che deve avere la cultura all’interno della nostra amministrazione.

    Il mondo dello spettacolo oltre ad essere un vero e proprio distretto produttivo genera anche welfare a livello regionale. Credo che in ambito di pari opportunità, politiche giovanili e politiche per l’immigrazione l’arte debba assumere un ruolo innovatore e divulgativo. Cinema, teatro, musica, narrazione possono essere il veicolo con il quale mettere in atto quella cultura del cambiamento di cui sentiamo tanto l’esigenza e che invochiamo da tempo. Si tratta di un percorso che dovrà essere intrapreso in modo collettivo e di concerto con tutti i livelli istituzionali e gli altri assessorati della Regione Piemonte.

    Fotografia Gabriele Mariotti

Commenti chiusi