• POLITICHE DEI TEMPI E ORARI. PERCHE’ E’ SPARITA L’APERTURA POMERIDIANA DELL’ANAGRAFE CENTRALE?

    Servizio Centrale Consiglio Comunale

    2009 09607/002

    CITTÀ DI TORINO

    INTERPELLANZA: “POLITICHE DEI TEMPI E ORARI. PERCHE’ E’ SPARITA L’APERTURA POMERIDIANA DELL’ANAGRAFE CENTRALE?” PRESENTATA DALLA CONSIGLIERA CERUTTI IN DATA 15 DICEMBRE 2009.

    La sottoscritta Consigliera Comunale,

    PREMESSO

    che sono passati cinque anni da quando il Consiglio Comunale approvava la mozione per l’attuazione del piano degli orari e tempi della Città, mirata alla “sperimentazione relativa all’accessibilità dei servizi comunali ed all’introduzione di formule innovative in tema di orari di lavoro e di flessibilità, che fossero favorevoli alle esigenze di conciliazione delle lavoratrici e dei lavoratori e che, allo stesso tempo, risultassero funzionali ai servizi per l’utenza ed al loro possibile miglioramento”;

    CONSTATATO

    che sembra che le politiche dei tempi e orari della Città siano tramontate, quando invece i bisogni dei cittadini sembrerebbero andare esattamente in direzione opposta, chiedendo una disponibilità sempre più ampia dell’apertura degli uffici;

    RICORDATO

    che l’attenzione si era concentrata particolarmente sugli uffici anagrafici, ipotizzando in particolare un “pomeriggio lungo” alla settimana di apertura;

    RILEVATO CHE

    – al momento l’unico ufficio anagrafico aperto il mercoledì fino alle 18 è quello della Circoscrizione 3 di corso Racconigi, apertura indicata ancora come sperimentale, essendo legata al progetto che insiste, su quel quartiere, anche sugli orari di altri servizi;

    – l’apertura al mercoledì pomeriggio dell’anagrafe centrale di via della Consolata si è svolta all’incirca dall’autunno 2008 a inizio dell’estate 2009 ed è stata interrotta senza spiegazioni particolari, adducendone uno scarso utilizzo, quando invece i dati sembrerebbero dire il contrario. A servizio consolidato l’affluenza si sarebbe attestata attorno alle novanta persone per ogni mercoledì pomeriggio;

    INTERPELLA

    Il Sindaco e l’Assessore competente per comprendere quali siano le politiche della Città sui tempi e orari, perché sia stata interrotta l’esperienza del mercoledì pomeriggio all’anagrafe centrale, e se non sia il caso, in tempi di risorse scarse, di stabilire delle priorità, come una particolare attenzione ai servizi rivolti ai cittadini rispetto ad altri progetti.

    F.to: Monica Cerutti

Commenti chiusi