• DETERMINAZIONI DELLA CITTA’ DI TORINO IN RELAZIONE AL PROCEDIMENTO CHE VEDE COINVOLTI EX AMMINISTRATORI DELL’AMIAT

    2010 06820/002

    CITTÀ DI TORINO

    INTERPELLANZA: “DETERMINAZIONI DELLA CITTA’ DI TORINO IN RELAZIONE AL PROCEDIMENTO CHE VEDE COINVOLTI EX AMMINISTRATORI DELL’AMIAT” PRESENTATA DAI CONSIGLIERI CERUTTI, GRIMALDI E CUGUSI IN DATA 11 NOVEMBRE 2010.

    I sottoscritti Consiglieri Comunali,

    APPRESO CHE

    –      è fissata per il prossimo 13 dicembre p.v. l’udienza preliminare di un processo che vede tra gli imputati l’ex-presidente dell’Amiat, Giorgio Giordano, l’attuale direttore agli approvvigionamenti dell’Amiat Giancarlo Gallo ed altri personaggi rappresentanti l’azienda VMPress;

    –      tale processo individua come parte offesa, Raphael Rossi ex vicepresidente Amiat che ha dato vita alle indagini con una sua denuncia e con la sua collaborazione con la procura, e l’Amiat stessa;

    RILEVATO CHE

    –      la vicenda giudiziale interessa un macchinario del valore di oltre 4 milioni di Euro che l’Amiat avrebbe voluto comprare ma a cui Rossi, unico del Consiglio di Amministrazione, si oppose e che poi, secondo le accuse sarebbe stato riproposto tramite tangenti;

    –      il macchinario di cui i soggetti oggi inquisiti hanno caldeggiato l’acquisto risulterebbe, non necessario per Amiat, come confermato da dichiarazioni di esponenti di Amiat stessa in una trasmissione televisiva;

    –      sempre dagli organi di informazione si apprende che i dirigenti coinvolti nella vicenda dell’acquisto del macchinario avrebbero ricevuto promozioni;

    INTERPELLANO

    Il Sindaco e l’Assessore competente per sapere se:

    1)     non ritengano necessaria per confermare la corretta immagine per cui il Comune di Torino e le sue partecipate avversano attivamente la corruzione ed i reati in genere contro la pubblica amministrazione, la costituzione di parte civile nel procedimento da parte del Comune contro tutti gli imputati, che, se dovessero essere condannati, avrebbero cagionato un danno all’immagine di Amiat e della Città, e la messa in atto di azioni di sostegno dell’ex-vice presidente Raphael Rossi, tra le quali l’assunzione delle spese legali;

    2)     corrispondano al vero le presunte promozioni all’interno di Amiat di dirigenti coinvolti nel mancato acquisto del macchinario proposto dalla VMPress.

    F.to:  Monica Cerutti

    Marco Grimaldi

    Vincenzo Cugusi

Commenti chiusi