• Soccorsi 2.600 migranti nel fine settimana: necessaria una soluzione di sistema

    Sono circa 2.600 i migranti soccorsi dalla Marina Militare durante il fine settimana nell’ambito dell’operazione Mare Nostrum. Gli sbarchi continuano anche in queste ore: altri 500 migranti starebbero per arrivare a Pozzallo e sarebbero a bordo di tre motovedette che faranno il loro ingresso nel porto del ragusano tra alcune ore.

    La settimana scorsa ho incontrato i prefetti del Piemonte per discutere della gestione dell’accoglienza dei profughi e rifugiati sul nostro territorio. È fondamentale pensare a una programmazione che non pesi su quei comuni e su quelle province che hanno già dato un grosso contributo nelle gestioni passate, vedi il comune di Torino. Per quanto riguarda i prossimi arrivi abbiamo concordato che saranno distribuiti secondo la logica del 40% alla provincia di Torino e il restante 60% sulle altre.

    Sono convinta che la questione debba essere affrontata seguendo logiche di sistema a tutti i livelli, solo così facendo si potranno limitare disagi a cittadini e istituzioni locali, e nello stesso tempo offrire la migliore accoglienza possibile a chi sta scappando da situazioni di guerra e drammatiche. È per questo che il nostro Governo dovrebbe portare in sede internazionale la discussione.

Commenti chiusi