• Per i diritti delle bambine, la Regione firma la Carta

    Noi crediamo, che la ”Nuova carta dei diritti della bambina” sia uno strumento indispensabile per la diffusione di una cultura del rispetto, della valorizzazione e della parità dei generi e utile per contrastare ogni tipo di violenza.Una prima richiesta di diffusione ed approvazione del documento è pervenuta nel 2018 alla Regione Piemonte da parte della Sezione di Torino della Federazione Italiana Donne Arti Professioni e Affari FIDAPA BPW Italy, un’ associazione femminile non governativa presente con 300 sezioni sul territorio nazionale ed in 100 Paesi del mondo, rappresentata con status consultivo presso ONU,UNESCO,ILO,OMS, UNICEF e FAO.I principi della Carta costituiscono il presupposto per l’affermazione e la tutela dei diritti di giustizia, protezione, sostegno, istruzione, informazione ed educazione delle donne fin dalla nascita e la premessa per una piena applicazione della Convenzione Dei Diritti dell’Infanzia per entrambi i generi: maschi e femmine.

Commenti chiusi