• “I lunedì nei centri antiviolenza”: questa mattina ad Alessandria

    Questa mattina, nell’ambito della serie di incontri de “I lunedì nei Centri antiviolenza”, sono stata ad Alessandria in visita al centro antiviolenza gestito dall’Associazione Medea che nelle prossime settimane inaugurerà anche un nuovo CAV a Casale Monferrato.

    Ho avuto modo di visitare una struttura ben radicata sul territorio di riferimento che fa parte di una rete provinciale consolidata grazie a un accordo triennale che verrà rinnovato a breve. Nel 2017 sono state 182 le donne che si sono rivolte a questo centro antiviolenza e di queste ben l’80% aveva dei figli. Sono diverse le attività che sono svolte tra cui già due edizioni del corso di formazione per nuove volontarie e due progetti che sono in linea con gli obiettivi del nostro piano di attuazione della legge regionale, vale a dire percorsi di autonomia abitativa e inserimento lavorativo rivolti alle donne maltrattate e progetti per il trattamento degli uomini maltrattanti.

    Verrà inoltre aperta una nuova unità abitativa come casa rifugio per tre persone che si andrà ad aggiungere ai sei posti letto già attivi, oltre ai due appartamenti di seconda accoglienza per donne che sono più in situazioni di pericolo e si avviano verso una nuova autonomia. Una criticità che è stata segnalata è legata alla gestione dell’emergenza per la quale sarebbe necessario adottare dei comportamenti uniformi per tutti i soggetti della nostra rete che operano in questo ambito.

Commenti chiusi