• Aung San Suu Kyi cittadina di Torino: grazie a chi ha lavorato con me per raggiungere questo obiettivo

    Nei giorni scorsi la Città di Torino ha avuto il grande onore di ospitare il premio Nobel Aung San Suu Kyi alla quale è stata conferita la cittadinanza onoraria: titoli sui giornali, servizi sui tg, flash dei fotografi e dichiarazioni sui social network, tanto clamore com è giusto che sia in occasioni del genere.

    Per me, che ho voluto vivere ai margini di questa occasione, è stata una grossa emozione perché tutto ciò è stato possibile anche grazie al lavoro che tre anni fa abbiamo realizzato in consiglio comunale presentando una richiesta di conferimento della cittadinanza onoraria all’illustre donna che ha messo in luce le contraddizioni della politica birmana.

    Con me ci fu l’attuale consigliere comunale di Torino Marco Grimaldi. In questi giorni abbiamo avuto la prova che la politica non è fatta solo di spot pubblicitari utili per una comparsata di qualche riga, ma è fatta soprattutto da duro lavoro e lunghe attese. Proprio come avviene con un fiore che prima di germogliare deve essere seminato.

Commenti chiusi