• Antidiscriminazione: a Vercelli presentato il Protocollo di Intesa tra Regione e Provincia

    Questa mattina ho partecipato a Vercelli alla presentazione del Protocollo di Intesa tra la Provincia di Vercelli e la Regione Piemonte per la costituzione del Nodo Territoriale della Rete Regionale contro le discriminazioni in applicazione della Legge regionale n. 5 del 23 marzo 2016. All’incontro erano presenti il Presidente dell’amministrazione provinciale Carlo Riva Vercellotti e la consigliera di Parità Lella Bassignana.

    20182962_10211525003619594_372093109_n

    20217084_10211525004219609_981164880_n

     

     

     

     

    Quella di Vercelli è stata la prima presentazione ufficiale del Protocollo d’Intesa per la costituzione di un Nodo Territoriale della Rete Regionale contro le discriminazioni e non è un caso che la Regione abbia voluto iniziare da un territorio provinciale e non dal capoluogo regionale. Questo perché vogliamo dare un segnale forte ai territori piemontesi, come amministrazione siamo attenti e vogliamo essere vicini alle amministrazioni provinciali. La presenza questa mattina di tanti rappresentanti istituzionali e della società civile è stato il valore aggiunto al percorso antidiscriminatorio che la Regione sta portando avanti.

    20187664_10211525003979603_427530321_nLe Pari Opportunità troppo spesso sono viste come un tema secondario e accessorio, ma chi lo fa non tiene conto della centralità che hanno dal punto di vista culturale ed economico. Le società più avanzate economicamente sono anche quelle che hanno alla loro base i principi di parità, che sono promozione della giustizia sociale e della valorizzazione delle differenze.

    È stato avviato un percorso che porterà il territorio provinciale di Vercelli a costituire una rete territoriale contro le discriminazioni che collaborerà strettamente con la rete regionale. Sarà fondamentale accompagnare questo processo sul territorio con momenti di confronto, sensibilizzazione e informazione. Il mio impegno sarà volto anche a monitorare questo processo oltre che registrare e mettere a sistema i risultati che riusciremo a ottenere.

Commenti chiusi