• Centro del Cavallo, un ente privo di pieni poteri non può mandare 16 cavalli al macello

    In passato abbiamo avuto modo di sostenere l’esigenza di un commissariamento della Fondazione del Centro del Cavallo, ma chi adesso si occupa della gestione dell’ente non ha pieni poteri.
    Abbiamo appreso in questi giorni che si sta procedendo allo smantellamento della struttura e persino alla vendita di ben sedici cavalli che, da quel che ci è stato detto, potrebbero addirittura essere destinati al macello.
    E’ inconcepibile che un ente privo di pieni poteri possa decidere di uccidere sedici animali! Ci opponiamo a questa decisione e metteremo in campo tutte le nostre forze per evitare questo macello.

Commenti chiusi